Passa ai contenuti principali

Asus Eee PC 900 – Come guadagnare spazio ed usare il PC normalmente

English Translated Post

Come promesso, in questo post analizzeremo tutto il software uscito in dotazione dal Portatilino, e cercheremo, insieme di analizzare cosa è necessario, cosa può essere omesso, e, cosa installare eventualmente quando richiesto.

Come possiamo osservare dall’immagine seguente, quando accendiamo il PC per la prima volta, dopo aver risposto alle domande iniziali di Windows, al nostro primo accesso al Desktop, ci troviamo inseriti nel sistema una pletora di software, che a mio giudizio, considerate le ridottissime dimensioni dello spazio (12 GB in tutto), una assurdità.
Anni fa IBM pubblicizzava il suo PS/1 con il seguente slogan: “Cinque minuti e sei all’opera”
Ma all’epoca Internet come la intendiamo oggi (ovvero il Web) era poco più di un test al CERN di Ginevra, e Mosaic era un oggetto misterioso per addetti ai lavori in ambito delle applicazioni basate su Rete.

Asus, ha fatto la stessa cosa!

Ma Windows XP, non è IBM DOS 4.0!!!

Dopo aver fatto l’accesso a Windows XP Home, cliccando su Risorse del computer, abbiamo le seguenti informazioni sullo spazio:
Disco C: 1,97GB
Disco D: 6,27GB

Da considerare che il sistema non ha lo spazio per la memoria virtuale
Andando a controllare Installazione applicazioni (Start -> Pannello di Controllo -> Installazione applicazioni) abbiamo installato i seguenti pacchetti:




Francamente troppo!!!


Togliendo:

Adobe Reader 8.1.0 144 MB
Assistente per l’accesso a Windows Live 1,30 MB
Intervideo X Pack 18,55 MB
Microsoft .net framework 1.1
Microsoft .net framework 1.1 hot fix
Microsoft .net framework 1.1 hot fix
Microsoft Power Point viewer 2007 61,95 MB
Microsoft Works 9.0 341 MB
Pacchetto di compatibilità Office 2007 64,17 MB
Raccolta foto Windows Live 22,31 MB
Star Office 8 Asus Edition 810 MB
Windows Live installer 2,95 MB
Windows Live Mail 23,19 MB
Windows Live Toolbar 3,67 MB
Windows Live Writer 9,65 MB

Abbiamo guadagnato in blocco: 1502,74 MB = 1,46 GB

Che ripartito sui due dischi diventano:
Disco C: 2,30 GB
Disco D: 7,40 GB (praticamente vuoto)

A questo punto, possiamo pensare alle soluzioni più convenienti per poter lavorare, non perdere troppo spazio ed avere tutti i comfort di un PC normale.

In prima chi sceglie l’Asus con Windows, generalmente è mosso da due necessità: la prima quella di avere con se un computer “amichevole” la seconda è quello di poter fare quasi tutto quello che viene fatto con un portatile o fisso di tipo tradizionale (in linea teorica, aggiungendo un disco esterno da 1 TB = 1024 GB, si può fare tutto quello che si fa con un PC normale, velocità parte)
Per quello che interessava me, ho sfruttando le Portable application (applicazioni gratuite scaricabili da internet usabili senza necessità di installarle) come

- Mozzilla FireFox 3.0 Portable (67,8 MB)
- Sumatra PDF (come Adobe Reader ma in 1,37 MB
- VLC Portable (lettore multimediale, forse più potente di WMP in 16,6 MB)
- FileZilla Portable 3.0 (FTP Client come FileZilla in 7,57 MB)

aggiungendo i miei classici

- Post-it Notes Lite 3.0 (in 3,11 MB)
- WinRAR 3.20 (in 2,63 MB)
- il mio Microsoft Office XP Professional SP 3 quasi completo (126 MB)
- Pacchetto di compatibilità Office 2007 (64,17 MB)
- L’antivirus free Antivir (65,97MB)
- Nokia PC Suite (52,37MB)
- HP USB Disk Storage Format Tool (1,09 MB)

per un totale di 408,68 MB, mi avanza lo spazio per la indispensabile memoria virtuale (su D circa 2GB massimo) lo spazio per la sospensione del sistema (1GB per la copia della memoria RAM su C) e lo spazio per i dati e qualche altro programma (su D nei circa 5GB rimanenti dallo Swap di memoria)

Per i dati consiglio una SD da 8GB formattata in NTFS con HP USB Disk Storage Format Tool da lasciare fissa nello slot SD del Portatilino

Ecco un modo praticissimo ed intelligente per usare al massimo l’esiguo spazio dell’Asus Eee PC 900 e avere, allo stesso tempo, gli applicativi per uso professionale e per lo svago (non ho smontato Live Messenger e Skype) di un normale PC portatile.

Con VLC non è un problema in assoluto, ma volendo c’è lo spazio per i codec più comuni come DivX, XviD ed AC3.

Inoltre, per coloro (che come me) hanno uno smartphone Windows Mobile, c’è anche lo spazio per gestire Microsoft Active Sync (per sincronizzare il palmare) e per i dati di rubrica di Microsoft Outlook)

In fine, ma è tanto scontato da essere superfluo, per archiviare i dati si consiglia o un disco esterno.

Con questa configurazione, il vostro portatilino non vi negherà le soddisfazioni.
Alla peggio… si può sempre ritornare a come l’avete comprato…
In fine, per avere sempre quanto più spazio possibile, pulite la cartella a Temp, che si trova nella seguente posizione:
C:\Documents and Settings\ \Impostazioni locali\Temp

Commenti

Post più popolari

Mac OS X - Installare ed usare una stampante sul Print Server GetNet 3 Port 2 USB e 1 LPT

Abbiamo visto come installare il Print Server GetNet 3 in 1 sui più diffusi sistemi operativi Windows (vedi articoli correlati in fondo al post). La "scatoletta" ha anche un protocollo di comunicazione Apple Talk, quindi può essere collegata (fare da tramite) anche a stampanti che abbiano la gestione post script integrata (quasi tutte le stampanti salvo quelle del gruppo Ricoh che hanno bisogno di un apposito moduol installato) sul Mac. Print Server GetNet 1 Parallela e 2 USB Il metodo di installazione è molto simile a quello visto su Windows, con la differenza sostanziale che non è necessario scegliere tra moltissimi modelli, ma si gestisce in modo più semplice. Purtroppo sul Mac non è possibile (allo stato attuale) collegare print server di tipo TP-Link, ovvero replicatori di porta USB su Lan, in quanto non esiste un driver adatto. Detto questo, consideriamo la stampante che vogliamo collegare al Mac. Il caso che abbiamo usato nei precedenti post,

BlackBerry - Importare i dati da altri cellulari

English translated post Un amico mi porta un BlackBerry Pearl 8110 e mi chiede di trasferire i dati dal suo cellulare Nokia a questo telefono. Premesso che personalmente non ho mai reputato il BlackBerry un telefono "semplice", l'operazione si è reputata piuttosto complessa. Scartata l'idea di mandare i vcard via bluetooth (come si fa con quasi tutti i Nokia e Samsung), l'unica alternativa è quella di appoggiarsi a Microsoft Outlook !!! Come fare? 1 - Installare il Microsoft Outlook (XP o 2003) nel proprio PC 2 - Installare (nel caso specifico del Nokia) il programma Nokia PC Suite 3 - Sincronizzare solo la Rubrica (ovviamente dipende sempre se il cellulare Nokia è il Vostro o di un Vostro amico) del Nokia con l'Outlook, così che tutti i dati presenti nella Rubrica siano copiati nella sezione Contatti dell'Outlook 4 - Scaricare l'ultima versione del BlackBerry Desktop Manager (se il pacchetto è quello Vodafone, la versione sul CD non è mo

Joomla! - Mettere la testata in Stampa

Come è noto Joomla! è uno dei più usati CMS (Content Managment System) che consente di avere un ambiente (environment) sul quale costruire e sviluppare siti e portali. Uno dei problemi più noti è quello di poter inserire la testata nel file da stampare. Ad esempio se il mio sito si chiama dicecca.net - Blog ed ha un logo particolare che voglio pubblicare come testata, nella conformazione classica, non posso farlo. Come risolvere? Premesso che tutto il sistema è scritto in linguaggio PHP, il file che viene chiamato in causa è component.php che si trova nella cartella /[sito (1)] /templates/system Il file ( che è possibile scaricare qui in formato testo ), alla riga 40 inizia il Body del testo. Alla riga 41 inizia l'inclusione del testo dell'articolo che si è deciso di stampare, che a sua volta viene aperto in una finestra popup. Dando un taso invio, dalla riga 41 è possibile inserire il riferimento ad una immagine e/o un formattato HTML della testata del nos