Passa ai contenuti principali

Installare Windows Vista o Windows 7 da USB (o SD)

English translated post
Condividi su

A poche settimane dall'uscita ufficiale di Windows 7 (22 ottobre 2009), l'ultimo eredere della dinastia Windows (dopo dovrebbe venire l'ascesa di Midori... ma questa è un'altra storia), ho fatto un test per poter installare il sistema anche sui miei netbook Asus Eee PC 900 ovviamente usando un hdd esterno) e sul mio Acer Aspire One 150 che non posseggono i lettori ottici.

Come per Windows XP, anche Windows Vista e Windows 7 possono essere installati a partire da una memoria SD (quelle che preferisco) o da una penna USB.

La "ricetta" che propongo è applicabile ad entrambi i sistemi operativi

Ecco ciò che ci serve:

1 - DVD di installazione di Windows Vista o Windows 7 con annesso DVD Key
2 - Una memoria SD o USB con installato sopra Windows PE 2.0 (o superiore)
3 - Il file bootsect
4 - Una memoria SDHC da 4GB oppure una USB pen da 4GB (o in entrambi i casi di capacità superiore)

La memoria contenente Windows PE 2.0 è fondamentale, poiché sia Vista che 7 sono strutturati in maniera identica come setup e soprattutto il Windows PE 2.0 e 2.1 sono di derivazione Vista/7, ma è opzionale se usiamo il DVD di Windows Vista/7 per eseguire le operazioni che descriverò in seguito.

Facciamo partire il PC con il DVD di Windows 7 (oppure la pennetta con WinPE) ed aspettiamo che carica la schermata di installazione



cliccare su Avanti


cliccare su Ripristina il Computer

cliccare sul primo bottone in alto e poi su Avanti


Cliccare su Prompt dei Comandi


A questo punto ci troviamo esattamente allo stesso punto come se stessimo usando WinPE.

Dalla consolle, a questo punto dobbiamo eseguire i seguenti passi:

1 - Caricare diskpart, scrivendo diskpart sulla tastiera e poi Invio


diskpart è una utility a consolle (non grafica) che consente di effettuare diverse operazioni sui dischi rigidi.

La versione Vista/7 è più completa di quella di Windows XP, perciò ho scelto questa strada piuttosto che usare Windows XP.

Dall'interno del programma digitare

DISKPART> list disk

selezionare la penna USB da 4GB (identificata da Disco 1 in questo caso)

Ora selezioniamo la penna USB identificata da Disco 1.

DISKPART> select disk 1

Ora abbiamo selezionato il disco 1.


Sul Disco 1 dobbiamo eseguire le seguenti operazioni

DISKPART> clean

clean pulisce i dati presenti sulla memoria

Pulito il disco si deve creare la partizione primaria


DISKPART> create partition primary

Una volta creata la partizione primaria, si deve selezionare la partizione primaria


DISKPART> select partition 1

Ora si deve attivare la partizione

DISKPART> active

Ora si deve formattare la memoria USB, e la formattiamo come NTFS

DISKPART> format fs=ntfs

L'operazione di formattazione è molto lunga e può prendere anche un'ora (test su HP Omnibook XE3 su USB 1.0)


A questo punto si deve assegnare la lettera di unità alla memoria usando il commando assign:

DISKPART> assign

Questa è l'ultima operazione da effettuare con diskpart. Digitando exit (ed ovviamente Invio) si esce.


L'ultima operazione "complicata" è quella di rendere partente l'unità USB. Con il programma bootsect finiamo questa operazione

BootSect lo abbiamo usato nel post Installare Windows XP da USB, e lo si scarica a parte.

Sul DVD di Windows Vista/7, invece, è "compreso nel prezzo"

Digitiamo la lettera di unità del DVD (nel mio caso è il disco E, ma in molte occasioni è D, mentre chi usa la penna con Windows PE, lo deve scaricare da qui scompattarlo e copiarlo sulla penna).

Quindi:

E: (dove col simblo ┘ intendiamo Invio)
cd boot

Con il comando dir visualizziamo il contenuto della cartella

al prompt dei comandi digitiamo

E:\boot>bootsect /nt60 g:

dove g: è l'unità che abbiamo formattato





bootsect serve ad attivare la penna per renderla partente

Ora l'ultima è più tediosa operazione (solo perché lunga) copiare il DVD sulla memoria SDHC.

Portiamoci sulla root del DVD, con il comando


E:\boot>cd \

e ci troveremo nella directory (o cartella) principale del DVD

E:\>

Ora digitiamo

E:\>xcopy *.* /s g:

ed aspettiamo che venga copiato tutto il contenuto del DVD sulla penna USB (o memoria SD)


A questo punto, un paio d'ore dopo (sempre considerando lunghe le operazioni formattazione e copia) abbiamo la nostra penna USB (o memoria SD) con Windows Vista/7 pronto per l'installazione su quei PC come i netbook che non hanno il DVD integrato.

Per consentire l'installazione da un altro va attivato sul BIOS del PC la modalità di boot da USB (per Asus EeePC 900 è premere ESC all'avvio,
per Acer Aspire One 150 è premere F12 all'avvio)


NOTA BENISSIMO:
Prima di farci prendere dall'entusiasmo di smontare il nostro netbook, è altamente consigliato (per non dire obbligatorio) effettuare una copia Ghost dell'HDD del portatile che si pensa di usare per effettuare il test o l'uso di Windows Vista/7.

Molti netbook che hanno il disco rigido da 160GB (tipo l'Acer Aspire One o l'Asus Eee PC 1005) non hanno il DVD di ripristina (come l'Asus Eee PC 900) e quindi, una volta saltata la "partizione fantasma" di ripristina si deve correre ai ripari per reinstallare il Windows XP

Si rimanda ai seguenti link per maggiori informazioni

Categoria dedicata al Symantec Ghost
- Si consiglia per lo split di usare 4000 per 4GB circa, la dimensione ottimale per un DVD

Windows XP - Recuperare il CD di installazione dall'Hard Disk
- Per recuperare un CD di installazione dalla cartella i386 generalmente presente sul PC

Installare Windows XP da una penna USB o Memoria SD
- Per creare una memoria SD o penna USB per installare Windows XP su quei PC che non hanno il lettore DVD

Naturalmente servono anche i driver... e su questo posso solo indicare solo il link per

Commenti

Post più popolari

Mac OS X - Installare ed usare una stampante sul Print Server GetNet 3 Port 2 USB e 1 LPT

Abbiamo visto come installare il Print Server GetNet 3 in 1 sui più diffusi sistemi operativi Windows (vedi articoli correlati in fondo al post). La "scatoletta" ha anche un protocollo di comunicazione Apple Talk, quindi può essere collegata (fare da tramite) anche a stampanti che abbiano la gestione post script integrata (quasi tutte le stampanti salvo quelle del gruppo Ricoh che hanno bisogno di un apposito moduol installato) sul Mac. Print Server GetNet 1 Parallela e 2 USB Il metodo di installazione è molto simile a quello visto su Windows, con la differenza sostanziale che non è necessario scegliere tra moltissimi modelli, ma si gestisce in modo più semplice. Purtroppo sul Mac non è possibile (allo stato attuale) collegare print server di tipo TP-Link, ovvero replicatori di porta USB su Lan, in quanto non esiste un driver adatto. Detto questo, consideriamo la stampante che vogliamo collegare al Mac. Il caso che abbiamo usato nei precedenti post,

BlackBerry - Importare i dati da altri cellulari

English translated post Un amico mi porta un BlackBerry Pearl 8110 e mi chiede di trasferire i dati dal suo cellulare Nokia a questo telefono. Premesso che personalmente non ho mai reputato il BlackBerry un telefono "semplice", l'operazione si è reputata piuttosto complessa. Scartata l'idea di mandare i vcard via bluetooth (come si fa con quasi tutti i Nokia e Samsung), l'unica alternativa è quella di appoggiarsi a Microsoft Outlook !!! Come fare? 1 - Installare il Microsoft Outlook (XP o 2003) nel proprio PC 2 - Installare (nel caso specifico del Nokia) il programma Nokia PC Suite 3 - Sincronizzare solo la Rubrica (ovviamente dipende sempre se il cellulare Nokia è il Vostro o di un Vostro amico) del Nokia con l'Outlook, così che tutti i dati presenti nella Rubrica siano copiati nella sezione Contatti dell'Outlook 4 - Scaricare l'ultima versione del BlackBerry Desktop Manager (se il pacchetto è quello Vodafone, la versione sul CD non è mo

Joomla! - Mettere la testata in Stampa

Come è noto Joomla! è uno dei più usati CMS (Content Managment System) che consente di avere un ambiente (environment) sul quale costruire e sviluppare siti e portali. Uno dei problemi più noti è quello di poter inserire la testata nel file da stampare. Ad esempio se il mio sito si chiama dicecca.net - Blog ed ha un logo particolare che voglio pubblicare come testata, nella conformazione classica, non posso farlo. Come risolvere? Premesso che tutto il sistema è scritto in linguaggio PHP, il file che viene chiamato in causa è component.php che si trova nella cartella /[sito (1)] /templates/system Il file ( che è possibile scaricare qui in formato testo ), alla riga 40 inizia il Body del testo. Alla riga 41 inizia l'inclusione del testo dell'articolo che si è deciso di stampare, che a sua volta viene aperto in una finestra popup. Dando un taso invio, dalla riga 41 è possibile inserire il riferimento ad una immagine e/o un formattato HTML della testata del nos