Passa ai contenuti principali

Windows 8 - Primo sguardo

Condividi




Dopo due anni dal rilascio di Windows 7 (era il 2009) ecco la nuova release di Windows: Windows 8.

La versione che abbiamo avuto per le mani, è una preview rilasciata il 30 agosto 2011 (data dei file nell'immagine ISO) che contiene lo scheletro del nuvo sistema, fortemente orientato al TouchScreen.

Dal punto di vista della release, possiamo affermare che il core base è ancora una evoluzione di Windows Vista e di Windows 7. Infatti la versione analizzata è 6.2.8201.

Ad un primo sguardo d'insieme (a parte il non aver riconosciuto delle periferiche audio ed ethernet, ma al momento devo ancora installare i driver per Windows 7), si percepisce come il nuovo sistema operativo made in Redmond, è fortemente orientato al touch screen poiché la maggior parte delle applicazioni sono inserite sul nuovo pulsante Start, che, a differenza dei vecchi sistemi è diventata un'app (come si dice oggi).

Come nella migliore delle tradizioni stile iPhone, lo schermo può essere spostato per accedere alle altre icone (nei "decrepiti" sistemi mouse based, c'è alla base dello schermo una barra di scorrimento che sposta lo schermo) e quindi si può toucchare (spero si dica così) l'app che ci interessa.

Non sarà oggetto di questo post l'architettura del sistema che integra al suo interno le caratteristiche già viste nelle precedenti versioni Vista e 7, ma mi concentrerò sull'usabilità e su alcune interessanti osservazioni relative all'uso della memoria.

Cliccando il pulsante di una applicazione si accede ad essa (di particolare interesse è Ink-Pad, un sistema per la gestione di appunti con riconscitore di testo scritto).

La prima differenza in materia piuttosto sorprendente, è: dove è andato a finire la barra sopra la finestra?

Per capirci il pulsante massimizza, minimizza e chiudi?

Non ci sono!!!

Le nuove app, non hanno questo tipo di funzione.
Ma allora rimangono attive?

Domanda interessante...

Il primo problema che mi sono fiondato a cercare è stato quello di trovare la Consolle ovviamente la vetusta prassi Start > Esegui > CMD, oppure Start > Accessori > Prompt dei comandi, non è più usabile, a questo punto che si fa... CTRL + ALT + CANC:


E, meno male, clicchiamo su Task Manager


A questo punto far partire la Consolle non è più un problema File > New Task > CMD e via.
Quello che lascia più stupiti è il fatto che (dopo un po') il sistema sospende le app attive e non più in uso, ma non le chiude.

Ciò, a mio avviso crea una serie di problemi più grossi a catena e cioè la quantità di handler attivi, memoria in uso anche se il sistema non spende tempo CPU per elaborarli.

Ovviamente si possono "ammazzare" col vecchio metodo End Task.

Altro aspetto interessante è che il concetto di stoppare le applicazioni non necessariesi ripercuote su altre funzion di sistema che non sono critiche (a differenza dei suoi predecessori che comunque davano tempo CPU a tutte le applicazioni attive)

In conclusione di questo primo sguardo possiamo indicare che la tendenza nella progettazione dei dispositivi e di conseguenza dei sistemi operativi è sempre più orientata al touch basata sulle app.

.

Commenti

Anonimo ha detto…
DI CECCA .NET...DA NON CONFONDERE CON L.OTTIMO PASTIFICIO DE CECCO....CONCORDO.PUR ESSENDO UN MEDIO UTENTE, LE APPSS IN W-8 RIMANGONO,IN PRATICA SEMPRE APERTE CON DIPSENDIO NOTEVOLE DI ENERGIE E RISORSE..CHECCHE' SE NE DICA.COME OVVIARE,IN MODO SEMPLICE E LINEARE,SENZA CONTORSIONI O DISTORSIONI TECNOLOGICHE PROSAICHE'? SPERIAMO IN W-8-1 CHE A GIORNI SARA' PARTORITO...CORDIALMENTE. DR.ADAMOADAMAS

Post più popolari

Mac OS X - Installare ed usare una stampante sul Print Server GetNet 3 Port 2 USB e 1 LPT

Abbiamo visto come installare il Print Server GetNet 3 in 1 sui più diffusi sistemi operativi Windows (vedi articoli correlati in fondo al post). La "scatoletta" ha anche un protocollo di comunicazione Apple Talk, quindi può essere collegata (fare da tramite) anche a stampanti che abbiano la gestione post script integrata (quasi tutte le stampanti salvo quelle del gruppo Ricoh che hanno bisogno di un apposito moduol installato) sul Mac. Print Server GetNet 1 Parallela e 2 USB Il metodo di installazione è molto simile a quello visto su Windows, con la differenza sostanziale che non è necessario scegliere tra moltissimi modelli, ma si gestisce in modo più semplice. Purtroppo sul Mac non è possibile (allo stato attuale) collegare print server di tipo TP-Link, ovvero replicatori di porta USB su Lan, in quanto non esiste un driver adatto. Detto questo, consideriamo la stampante che vogliamo collegare al Mac. Il caso che abbiamo usato nei precedenti post,

BlackBerry - Importare i dati da altri cellulari

English translated post Un amico mi porta un BlackBerry Pearl 8110 e mi chiede di trasferire i dati dal suo cellulare Nokia a questo telefono. Premesso che personalmente non ho mai reputato il BlackBerry un telefono "semplice", l'operazione si è reputata piuttosto complessa. Scartata l'idea di mandare i vcard via bluetooth (come si fa con quasi tutti i Nokia e Samsung), l'unica alternativa è quella di appoggiarsi a Microsoft Outlook !!! Come fare? 1 - Installare il Microsoft Outlook (XP o 2003) nel proprio PC 2 - Installare (nel caso specifico del Nokia) il programma Nokia PC Suite 3 - Sincronizzare solo la Rubrica (ovviamente dipende sempre se il cellulare Nokia è il Vostro o di un Vostro amico) del Nokia con l'Outlook, così che tutti i dati presenti nella Rubrica siano copiati nella sezione Contatti dell'Outlook 4 - Scaricare l'ultima versione del BlackBerry Desktop Manager (se il pacchetto è quello Vodafone, la versione sul CD non è mo

Joomla! - Mettere la testata in Stampa

Come è noto Joomla! è uno dei più usati CMS (Content Managment System) che consente di avere un ambiente (environment) sul quale costruire e sviluppare siti e portali. Uno dei problemi più noti è quello di poter inserire la testata nel file da stampare. Ad esempio se il mio sito si chiama dicecca.net - Blog ed ha un logo particolare che voglio pubblicare come testata, nella conformazione classica, non posso farlo. Come risolvere? Premesso che tutto il sistema è scritto in linguaggio PHP, il file che viene chiamato in causa è component.php che si trova nella cartella /[sito (1)] /templates/system Il file ( che è possibile scaricare qui in formato testo ), alla riga 40 inizia il Body del testo. Alla riga 41 inizia l'inclusione del testo dell'articolo che si è deciso di stampare, che a sua volta viene aperto in una finestra popup. Dando un taso invio, dalla riga 41 è possibile inserire il riferimento ad una immagine e/o un formattato HTML della testata del nos