Passa ai contenuti principali

Windows 11 - Aggiornare Windows 10 a Windows 11 su un PC senza specifiche minime


Da quanto Microsoft ha dato le specifiche di Windows 11, ovviamente una grande fetta di PC che abbiamo ancora in uso, e performanti per le nostre attività quotidiane sono tagliate fuori dai giochi.

Avevamo già affrontato il discorso circa un anno fa, quando uscì la prima versione di Windows 11, che installammo usando una serie di applicazioni che modificavano l'iso di partenza.

Con la data del 14 ottobre 2025 (tra 3 anni) Microsoft terminerà il supporto per Windows 10 (circa 10 anni di vita) per lasciare spazio solo a Windows 11 e/o superiori

Dato che il mercato dei PC è in forte contrazione in opposizione a quello dei Tablet (gli smartphone sono un mercato a se stante), sembra che l'indirizzo di gestione sia quello SaaS (Software as a Service), dove Windows viene concesso in licenza su internet (una versione Desktop Remoto, solo che il proprietario del PC è Microsoft e non l'utente, almeno aziendalmente)

Per completezza, va anche detto che esistono versioni Server Cloud di Windows Server anche su piattaforma Aruba Cloud, ma i costi sono tendenzialmente elevati... poi dipende....

Ma tornando a noi, se abbiamo un PC, casomai un Microsoft Surface Pro (del 2013/2014) possiamo usarlo anche con Windows 11?

Come esiste il termine Hackintosh per indicare i PC che possono essere trasformati in Mac (anche se, secondo la Apple, sarebbe un reato), potremmo clonare un nuovo termine come Hackindows, per indicare quei PC che secondo le specifiche minime non sarebbero predisposti, ma almeno abbiamo la benedizione di Redmond per farlo, ovviamente a nostro rischio e danno.

Infatti la stessa Microsoft indica come aggirare "legalmente" le specifiche e farci installare ed usare Windows 11 anche su PC non nativamente supportati dalle loro specifiche.

Riporto le loro parole:

Microsoft consiglia di non installare Windows 11 in un dispositivo che non soddisfa i requisiti minimi di sistema di Windows 11. Se si sceglie di installare Windows 11 in un dispositivo che non soddisfa questi requisiti, e si riconoscono e si comprendono i rischi, è possibile creare i valori delle chiavi del Registro di sistema seguenti e ignorare il controllo per TPM 2.0 (è necessario almeno TPM 1.2) e la famiglia e il modello della CPU.


Una volta che abbiamo inteso che potrebbe essere un problema installare Windows 11 su un PC non compatibile secondo le specifiche, vediamo come fare a farlo....


Per prima cosa, consigliamo di partire, nel caso di un portatile come Surface (che la batteria integrata e non rimovibile) con la batteria carica, aspettare, mentre lavora che si scarichi per poi attaccare la corrente e farlo continuare.

Una tecnica che salvaguarda sia l'installazione che, soprattutto, la batteria....


Per seconda cosa, disinstallare tutto quello che potrebbe essere superfluo (Office, Photoshop, Acrobat) copiare i dati su un supporto esterno tipo hdd esterno da scollegare dopo la copia.

Questo è buona prassi, poiché il Surface Pro (nel caso specifico)  ma in generale tutti i PC che hanno "solo" 128GB di spazio potrebbero essere al limite in caso di installazione

Diciamo che avere almeno 35-40GB liberi su disco è ottimale per fare l'upgrade

Una fatto spazio ed altro, non ci resta che fare i passo necessario per l'upgrade.


Modificare il Registro del Sistema di Windows

La prima operazione complessa da fare è quella di attivare il bypass del blocco dell'installazione di Windows 11.

Nella barra della ricerca scriviamo regedit e poi clicchiamo su Editor del Registro di Sistema



Una volta aperto il Registro di Sistema, dobbiamo arrivare al seguente livello

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\Setup\MoSetup



In questa posizione dobbiamo inserire una nuova chiave per disabilitare il check di Windows nell'installazione, quindi su MoSetup e selezionarlo, poi

Modifica -> Nuovo -> Valore DWORD (32bit)




ed incollare la seguente sintassi nella chiave inserita:


AllowUpgradesWithUnsupportedTPMOrCPU





Dopodiché sulla chiave creata, cliccare il tasto destro del mouse e fare Modifica






Nella successiva finestra, mettere il valore 1 Base Esadecimale




A questo punto premere OK 





Riavviare il PC.


Controllo integrità PC

Questo è un di più che da il senso di quello che andremo a fare

In genere si installa da update il programma Controllo Integrità PC per verificare se il nostro PC è compatibile con Windows 11

Anche se abbiamo fatto questa modifica al registro, avremo





Scaricare la ISO di Windows 11







A questo punto dobbiamo far partire il file iso che abbiamo scaricato

Nota: Sul Surface in questione è stato installato, in illo tempore, Virtual Clone Drive, poiché non c'era all'epoca un sistema interno che leggesse i file iso direttamente. Si può evitare di installare il programma.





Doppio clic sull'unità a disco selezionata e...


Installazione di Windows 11

Di fatto le cose importanti sono state fatte tutte, ricordo solo la necessità non far mancare la corrente elettrica al PC.

Riporto di seguito le immagini del setup





Conservare le impostazioni ed app è comodo per non perdere nulla di tutto quello che abbiamo montato sul PC






Dopo molto tempo, abbiamo le seguenti schermate






Non è finita

Nulla di particolare, ma conviene far aggiornare sia il Sistema Operativo, che eventualmente Office, così da avere aggiornato tutto ciò che serve all'ultimo minuto


Windows 11 è ora installato e che dire... Buon Divertimento 



Commenti

Post più popolari

Mac OS X - Installare ed usare una stampante sul Print Server GetNet 3 Port 2 USB e 1 LPT

Abbiamo visto come installare il Print Server GetNet 3 in 1 sui più diffusi sistemi operativi Windows (vedi articoli correlati in fondo al post). La "scatoletta" ha anche un protocollo di comunicazione Apple Talk, quindi può essere collegata (fare da tramite) anche a stampanti che abbiano la gestione post script integrata (quasi tutte le stampanti salvo quelle del gruppo Ricoh che hanno bisogno di un apposito moduol installato) sul Mac. Print Server GetNet 1 Parallela e 2 USB Il metodo di installazione è molto simile a quello visto su Windows, con la differenza sostanziale che non è necessario scegliere tra moltissimi modelli, ma si gestisce in modo più semplice. Purtroppo sul Mac non è possibile (allo stato attuale) collegare print server di tipo TP-Link, ovvero replicatori di porta USB su Lan, in quanto non esiste un driver adatto. Detto questo, consideriamo la stampante che vogliamo collegare al Mac. Il caso che abbiamo usato nei precedenti post,

BlackBerry - Importare i dati da altri cellulari

English translated post Un amico mi porta un BlackBerry Pearl 8110 e mi chiede di trasferire i dati dal suo cellulare Nokia a questo telefono. Premesso che personalmente non ho mai reputato il BlackBerry un telefono "semplice", l'operazione si è reputata piuttosto complessa. Scartata l'idea di mandare i vcard via bluetooth (come si fa con quasi tutti i Nokia e Samsung), l'unica alternativa è quella di appoggiarsi a Microsoft Outlook !!! Come fare? 1 - Installare il Microsoft Outlook (XP o 2003) nel proprio PC 2 - Installare (nel caso specifico del Nokia) il programma Nokia PC Suite 3 - Sincronizzare solo la Rubrica (ovviamente dipende sempre se il cellulare Nokia è il Vostro o di un Vostro amico) del Nokia con l'Outlook, così che tutti i dati presenti nella Rubrica siano copiati nella sezione Contatti dell'Outlook 4 - Scaricare l'ultima versione del BlackBerry Desktop Manager (se il pacchetto è quello Vodafone, la versione sul CD non è mo

Joomla! - Mettere la testata in Stampa

Come è noto Joomla! è uno dei più usati CMS (Content Managment System) che consente di avere un ambiente (environment) sul quale costruire e sviluppare siti e portali. Uno dei problemi più noti è quello di poter inserire la testata nel file da stampare. Ad esempio se il mio sito si chiama dicecca.net - Blog ed ha un logo particolare che voglio pubblicare come testata, nella conformazione classica, non posso farlo. Come risolvere? Premesso che tutto il sistema è scritto in linguaggio PHP, il file che viene chiamato in causa è component.php che si trova nella cartella /[sito (1)] /templates/system Il file ( che è possibile scaricare qui in formato testo ), alla riga 40 inizia il Body del testo. Alla riga 41 inizia l'inclusione del testo dell'articolo che si è deciso di stampare, che a sua volta viene aperto in una finestra popup. Dando un taso invio, dalla riga 41 è possibile inserire il riferimento ad una immagine e/o un formattato HTML della testata del nos